eni gas e luce la soluzione più semplice
Eni.it

pagare la bolletta

una sola operazione, tanti modi per effettuarla.

per pagare le bollette di eni gas e luce, puoi scegliere tra:

  • Richiedere la domiciliazione, anche comodamente online sul portale o chiamando il Servizio clienti 800 900 700
  • Utilizzare la tua carta di credito sul portale o anche da smartphone su eni.mobi
  • Utilizzare i bollettini
  • Domiciliazione
  • Bollettino e Carta di Credito
  • Rateizzazione
  • Rateizzazione Abruzzo

Il modo più comodo per pagare le bollette è la domiciliazione bancaria o postale con l'addebito diretto sul conto corrente il giorno esatto della scadenza.
La puoi attivare in modo molto semplice e revocarla in qualsiasi momento.

Scegli la domiciliazione:

  • sul portale nella sezione "servizi online gas e luce", previa registrazione
  • telefonando al Servizio Clienti 800 900 700 attivo tutti i giorni dell’anno 24 ore su 24.
  • presso la banca o presso l'ufficio postale dove è attivo il tuo conto corrente, ricordandoti di portare con te i dati necessari (codice azienda, codice individuale e codice domiciliazione) riportati sulla tua bolletta.

Se ti registri al sito avrai anche l’occasione di aderire a eni Webolletta: un servizio facile, innovativo e completamente gratuito, per ricevere on line la bolletta e poterne verificarne l’importo con grande anticipo rispetto al momento del recapito postale.

Scegliendo la domiciliazione, secondo quanto stabilito dalla delibera 229/01 agli art. 13 e 14, la nostra società provvederà alla restituzione del deposito cauzionale precedentemente addebitato.

Usa la carta di credito

Puoi pagare direttamente sul sito tramite la tua carta di credito per importi fino a 2.000 euro, senza addebito di alcuna commissione, e previa registrazione.
Usa comodamente la tua carta di credito anche da smartphone sul portale eni.mobi.

Il pagamento delle bollette è consentito solo con le carte di credito appartenenti ai seguenti circuiti internazionali: Visa, MasterCard, American Express e Diners Club.
Non sono invece accettate carte di debito, prepagate o bancomat.


Per favorire la conoscenza dei servizi di pagamento on line offerti da eni, in via promozionale fino al 13/07/2014 non è prevista alcuna commissione a carico del Cliente; successivamente per ciascun pagamento con carta di credito sarà addebitata una commissione d'incasso di importo non superiore a 2 euro + IVA. Tali condizioni potranno variare in funzione dei costi sostenuti dal Fornitore per l' erogazione di tale servizio e la variazione sarà applicata a partire dall' inizio del 3° (terzo) mese successivo a quello in cui eni le avrà comunicate al Cliente stesso in forma scritta. In ogni caso, in qualunque momento il cliente potrà recedere senza oneri dal contratto di fornitura, con preavviso di un mese solare decorrente a partire dal primo giorno del primo mese successivo a quello di ricezione da parte di eni della comunicazione di recesso.


Avviso:
Il servizio di pagamento on line delle bollette con carta di credito consente il pagamento delle bollette soltanto per l'intero importo e pertanto non deve essere utilizzato in caso di richiesta in corso di rateizzazione della bolletta, per il cui pagamento è necessario utilizzare i bollettini postali ricevuti via posta.

scopri di più

Usa i bollettini

La bolletta può essere pagata, utilizzando il bollettino di c/c postale allegato alla bolletta presso:

  • le agenzie postali
  • gli sportelli bancari (*)
  • le tabaccherie ricevitorie del lotto affiliate PuntoLIS
  • gli esercizi commerciali collegati alla rete di Lottomatica (bar,ristoranti, ecc.) che offrono il servizio
  • le ricevitorie autorizzate SISAL che espongono la vetrofania "Qui puoi pagare le bollette eni"
  • i punti vendita COOP abilitati, che puoi trovare sul portale www.e-coop.it alla sezione Punti Vendita.

Limiti di importo bolletta per modalità pagamento in contanti (commissioni incluse): € 999,99. Altre modalità: presso Lottomatica € 1.500,00; presso Coop € 2.000,00

(*) Visualizza l'elenco degli sportelli bancari dove è possibile effettuare il pagamento gratuito senza commissione scaricando il documento riportato a fondo pagina.

Per ogni esigenza, una soluzione.

Hai smarrito il bollettino?
  • Chiama il numero verde 800 900 700, attivo tutti i giorni 24 ore su 24, oppure
  • Recati presso un negozio della rete in franchising energy store eni.

Ti verrà inviato presso il tuo domicilio il nuovo bollettino di C/C postale precompilato che riporterà l'importo della singola bolletta da pagare o il totale di più bollette che risultano ancora insolute.

Pagamento lavori gas
Ricordati che il pagamento delle offerte lavori gas (nuovi allacciamenti, modifiche o annullamenti impianti) potrà essere effettuato solo dopo il ricevimento della bolletta e tramite il bollettino postale precompilato, allegato alla bolletta stessa. 

Vuoi rateizzare la tua bolletta?

Per capire se hai diritto alla rateizzazione, controlla se sulla bolletta che vuoi rateizzare è presente un messaggio specifico nella sezione dedicata alle comunicazioni.

Se sì, è sufficiente:

  • Richiedere la rateizzazione(*) dell'importo della bolletta in modo semplice e veloce su questo portale dove potrai anche rimodulare il piano proposto dal sistema.
  • Chiamare il numero verde 800.900.700 attivo tutti i giorni 24 ore su 24.
    Selezionando il tasto 3 e digitando il tuo numero cliente, che trovi in alto a sinistra nella prima pagina della bolletta.
    Sarai informato sul numero di rate previste ed il relativo importo, e avrai la possibilità di ricevere un messaggio sul tuo cellulare che ti avviserà del buon esito dell’operazione.
  • Recarsi presso uno dei negozi della rete in franchising energy store eni più vicini a te

Una volta che la richiesta sarà stata effettuata con successo, riceverai una comunicazione che specificherà il numero delle rate e l'importo di ciascuna di esse.
Il pagamento potrà essere effettuato con i bollettini postali precompilati allegati alla stessa.

Ti ricordiamo l’importanza di trasmetterci l’autolettura, per avere bollette sempre allineate ai tuoi consumi effettivi, che può essere comunicata in qualunque momento. Scopri il servizio

(*) Servizio in fase di progressiva estensione a tutti i clienti. Verifica nell’area riservata dei servizi on line se ti è possibile effettuare la rateizzazione. Per avere questa informazione è necessario registrarsi ai servizi online gas e luce di eni oppure, se già registrato, accedere direttamente all'area riservata dei servizi online.

Condizioni dell’Autorità per l’energia elettrica e il Gas per l’accoglimento della richiesta di rateizzazione.

Il piano di rateizzazione è formulato in base alle disposizioni dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas (AEEG), che determinano il numero delle rate, l’ammontare e la scadenza delle stesse (pari alla periodicità di fatturazione del cliente).

Le somme relative ai pagamenti rateali saranno maggiorate degli interessi pari al tasso ufficiale di riferimento.

La rateizzazione può essere concessa solo per corrispettivi superiori a 50,00 euro e nei seguenti casi:

a. per i clienti per i quali la periodicità di fatturazione non è mensile, qualora la bolletta di conguaglio sia superiore al doppio dell'addebito più elevato fatturato nelle bollette stimate o in acconto ricevute successivamente alla precedente bolletta di conguaglio, salvo il caso in cui la differenza fra l’addebito fatturato nella bolletta di conguaglio e gli addebiti fatturati nelle bollette stimate o in acconto sia attribuibile esclusivamente alla variazione stagionale dei consumi;
b. per tutti i clienti, ai quali a seguito di malfunzionamento del gruppo di misura per causa non imputabile
al cliente, venga richiesto il pagamento di corrispettivi per consumi non registrati dal gruppo di misura; c. per i clienti con un gruppo di misura accessibile, a cui, a causa di una o più mancate letture, sia richiesto il pagamento di un conguaglio.

Qualora la rateizzazione sia concessa da eni per ritardi nell’emissione della bolletta, non saranno addebitati interessi.

Nell’ambito degli interventi previsti in favore dei clienti finali di energia elettrica e gas nei comuni colpiti dal terremoto (delibera ARG/Com 185/09 dell’Autorità per l’energia elettrica ed il gas) è prevista la rateizzazione degli importi relativi alle fatture i cui termini di pagamento erano stati sospesi nei giorni successivi al sisma.

Con le Amministrazioni locali, eni ha condiviso una dilazione del periodo dei piani di rientro previsti a favore dei clienti terremotati da 24 a 36 mesi.

Di seguito il numero delle rate e la dilazione di scadenza previste per le rateizzazioni:

 Clienti  Rateizzazione Delibera (24 mesi) Rateizzazione Eni (36 mesi) 
 Numero rate Scandenza  Numero rate  Scadenza 
 Quadrimestrali 120 giorni  120 giorni 
 Bimestrali 12 60 giorni 18 60 giorni 
 Mensili 24 30 giorni 36 30 giorni 

 

 

Criteri di rateizzazione offerti alle popolazioni colpite dagli eventi sismici verificatisi nella provincia di L’Aquila e in altri comuni della regione Abruzzo il 6 aprile 2009 e previsti dall’articolo 14 della delibera ARG/com 185/09.

Le seguenti tipologie di clienti finali hanno diritto alla rateizzazione degli importi relativi alle fatture i cui termini di pagamento sono stati sospesi ai sensi dell’articolo 9 dell’ordinanza n. 3754/09, come modificata dall’articolo 5 dell’ordinanza n. 3782/09:

• utenze ancora attive nei comuni colpiti dagli eventi sismici che risultavano già esistenti alla data del 5 aprile 2009, fino ad eventuale cambio di titolarità del relativo punto di riconsegna,
• utenze per l’alimentazione di moduli abitativi di durevole utilizzo e di alloggi di emergenza per permanenza temporanea nella titolarità di clienti finali che alla data del 5 aprile 2009 erano titolari di punti di fornitura localizzati nei comuni colpiti dagli eventi sismici,
• utenze che usufruiscono di un punto di riconsegna diverso rispetto da quello utilizzato fino al 6 aprile 2009, anche in comuni diversi dai comuni colpiti dagli eventi sismici, nella titolarità di clienti finali che alla data del 5 aprile 2009 erano titolari di punti di fornitura localizzati nei comuni colpiti dagli eventi sismici.
Si ricorda che i comuni colpiti dagli eventi sismici sono quelli identificati con il decreto 16 aprile 2009, come integrato dal decreto 17 luglio 2009 e da eventuali successivi provvedimenti del Commissario delegato adottati ai sensi dell’articolo 1, commi 1 e 2, dell’ordinanza n. 3754/09.

La rateizzazione è effettuata su un periodo di 36 mesi a partire dal 9 dicembre 2009, senza il pagamento di interessi a carico del cliente finale. Il pagamento delle rate, non cumulabili e costanti, avverrà:
• con una periodicità non inferiore alla periodicità di fatturazione applicata al cliente finale;
• per un numero di rate che deve essere pari almeno al numero di fatture che normalmente sono emesse in un periodo di 36 mesi.

Nel caso in cui il contratto di fornitura preveda la fatturazione congiunta di energia elettrica e gas, potranno essere cumulate in una unica fattura una rata per il servizio elettrico ed una rata per il servizio gas.
E’ facoltà del cliente finale richiedere di poter provvedere al pagamento in maniera non rateizzata o rateizzata su un periodo inferiore a 36 mesi e alla impresa di vendita di offrire condizioni di rateizzazione migliorative.
Le imprese di vendita nella prima bolletta utile ai fini della rateizzazione forniscono al cliente finale informazioni dettagliate:
• sugli importi oggetto di rateizzazione dovuti dal cliente;
• sul piano di rateizzazione;
• sulla possibilità di provvedere al saldo degli ammontari dovuti nella successiva bolletta senza eventualmente avvalersi della rateizzazione.
Contratto
eni gas e luce la soluzione più semplice